elezioni-regionali-sicilia,-armao:-“firmiamo-per-abolire-voto-segreto-e-manovre-finanziarie”

Elezioni Regionali Sicilia, Armao: “firmiamo per abolire voto segreto e manovre finanziarie”

Armao: “invito gli altri candidati alla presidenza a firmare un accordo per l’abolizione del voto segreto e l’emendabilità della manovra finanziaria da parte delle commissioni”

Gaetano Armao, candidato a Presidente della Regione per la lista “Azione con Calenda – Italia Viva – Armao” lancia la sfida dei contenuti agli altri candidati alla Presidenza, in una campagna elettorale che parla di assetti politici e troppo poco di Sicilia “Firmiamo tutti in una piazza di Palermo davanti alla stampa l’accordo su due argomenti risolutiviha detto Armao – che bloccano lo sviluppo dell’Isola paralizzando Governo e Parlamento regionale e rendendo ardue riforme e manovre finanziarie. Impegniamoci tutti affinché, a prescindere da chi vinca la competizione, all’Assemblea Regionale Siciliana venga abolito il voto segreto generalizzato e le manovre finanziarie, emendabili dalle Commissioni, una volta approvate dalla Commissione Bilancio, vadano in Aula per un si od un no a voto palese”.

“Finiranno così – ha detto ancora – i ricatti nei confronti del Governo e cesserà al contempo il cosiddetto mercato delle vacche sui documenti finanziari e sulle singole poste. Ciò non è potuto accadere durante questa legislatura per alcune precise intenzioni di sottoporre i lavori parlamentari a mediazioni estenuanti e poco trasparenti. É una questione di funzionalità delle istituzioni, ma prima ancora di etica politica alla quale non ci si può sottrarre. Aspetto una risposta dai candidati alla Presidenza della Regione anche a mezzo stampa. I siciliani hanno diritto di sapere chi vuole le riforme e chi preferisce garantire la spartizione”.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.