«ecco-il-piano-piano-per-uccidere-zelensky»

«Ecco il piano piano per uccidere Zelensky»

Fin dall’inizio del conflitto in Ucraina sulla testa del presidente Zelensky è calata l’ombra di un assassinio. Ma ora a rivelare i dettagli del piano per uccidere il presidente ucraino è il segretario del Consiglio nazionale per la sicurezza e la difesa dell’Ucraina, Oleksiy Danilov, citato da Ukrinform, il quale dice che il leader ceceno Ramzan Kadyrov avrebbe ricevuto disposizioni per mettere a segno la missione il 3 febbraio durante un incontro con Putin. Secondo Kadyrov, in questa riunione è stato coordinato il piano per uccidere Zelensky e Kadyrov ha assunto l’impegno che il suo gruppo lo avrebbe completato. Danilov ha detto che c’erano tre gruppi. «Abbiamo monitorato tutti e tre i gruppi. Uno di loro è stato eliminato dai nostri militari. Due in seguito hanno lasciato il nostro paese. Uno ora si trova nella regione di Donetsk, l’altro nella città di Mariupol, ma non sono in prima linea», ha detto Danilov. Che ha anche puntualizzato di non sapere dove si trovi al momento il leader ceceno Kadyrov. «Posso dire con certezza che non è mai stato qui. Tutte queste foto di scena secondo cui sarebbe stato in zona di guerra sono una totale sciocchezza», ha detto.

Secondo Kiev, Putin avrebbe progettato fin dall’inizio una rapida conquista della capitale, per rovesciarne il governo e sostituirlo con un esecutivo fantoccio sotto il controllo di Mosca una volta eliminato Zelensky. Una tesi sempre negata dal Cremlino: «No, non è vero. Non stiamo parlando di questo, così come (non stiamo parlando) dell’occupazione dell’Ucraina», ha risposto il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, interrogato il 6 aprile dai giornalisti. A Peskov era stata fatta proprio una domanda in tal senso. Sui presunti piani di avvelenamento del leader ucraino ha poi detto: «Molti giornalisti parlano delle sue dichiarazioni, è il presidente dell’Ucraina», ma non sappiamo cosa beve e cosa fuma«. »Siamo interessati a che accetti le condizioni della Russia, che sono state chiaramente delineate dalla delegazione russa. Vorremmo completare l’operazione militare speciale attraverso negoziati«, ha poi aggiunto Peskov.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.