dopo-la-cittadinanza-onoraria-alla-polizia,-riva-ligure-premia-le-sue-eccellenze-–-riviera24

Dopo la cittadinanza onoraria alla Polizia, Riva Ligure premia le sue eccellenze – Riviera24

Riva Ligure. Una giornata importante e solenne quella di oggi per il comune di Riva Ligure che  dopo aver ricevuto il Capo della Polizia, prefetto Lamberto Giannini, conferendogli la cittadinanza onoraria, ha proseguito il consiglio straordinario con la consegna delle benemerenze, come da tradizione.

Alla presenza del consigilio comunale al completo, il sindaco Giorgio Giuffra ha  premiato chi si è particolarmente distinto nel corso dell’anno e si è adoperato per Riva Ligure. Il “Premio Riva Ligure” è andato al sindaco Marcello Pallini di Santo Stefano al Mare per la collaborazione che il prossimo due ottobre porterà allo spettacolo delle Frecce Tricolori.

Una serata di grande emozione anche parte del Prefetto, Armando Nanei che ha dichiarato: «Questa per me è una occasione particolare. Se non fossi venuto mi sarei perso qualcosa. Il sindaco parlava delle Frecce tricolori, l’orgoglio dell’Italia. Non vorrei essere retorico, secondo me siete voi l’orgoglio dell’Italia: questa comunità, che si riconosce non nel paese ma in un modo di vivere e rsconoscersi: voi siete l’orgoglio d’Italia. Vi ringrazio per essere comunità ed è un orgoglio poter essere al vostro servizio».

Grande soddisfazione da parte del Questore Giuseppe Felice Peritore: «Oggi entrando in ufficio dopo questa bella giornata, piena di soddisfazioni, ricordavo un libro che abbiamo presentato l’anno scoro, quando era appena arrivato, sui 100 anni della storia della Questura di Imperia. Ho pensato che sia il caso di aggiornare questo libro aggiungendo una pagina, quella di oggi, per la Questura di Imperia e per il comune di Riva Ligure».

Le benemerenze zono state consegnate a. Angelo Lanteri e il gruppo di volontari che si è prodigato per gli aiuti all’Ucraina, Don Giovanni sia per gli aiuti alla popolazione ucraina sia per la macchina organizzativa approntata durante il “bomba day” e Lucio Amante per la Fidas. Giuseppe Giannattasio per la Croce Rossa comitato di Imperia, Paolo Cossu per la Croce Rossa di Pontedassio, Francesca Parisi per la protezione civile Valli Argentina e Armea, Piero Bongiovanni per la protezione civile Riviera dei fiori Pompeiana, Armando Ca dell’associazione alpini Riva-Santo Stefano e Maurizio Melissano dei “5 Feughi” saranno premiati per il supporto dato durateil “bomba day”. Stefano Faraldi della Residenza Anni Azzurri verrà premiato per il supporto dei 96 degenti che durante il “bomba day” sono stati mobilitati e gli studenti della scuola secondaria per aver conseguito la bandiera verde. Due benemerenze anche sportive con la premiazione di Samuele Feraro e la partecipazione al campionato mondiale di Windsurf a Gran Canaria e ad Alessandro Pastorello come campione mondiale di sollevamento pesi ad Istanbul.

Consiglio solenne straordinario Riva ligure

guarda tutte le foto

70

Consiglio solenne straordinario Riva ligure

Presenti le principali autorità civili e militari: il prefetto Armando Nanei, il questore Giuseppe Felice Peritore, il procuratore capo di Imperia Alberto Lari, il colonnello Marco Morganti, comandante provinciale dell’Arma dei Carabinieri, il colonnello Walter Mazzei, comandante provinciale Guardia di Finanza, il capitano di fregata Carlo La Bua comandante provinciale della Guardia Costiera, il consigliere regionale Mabel Riolfo, il deputato Flavio Di Muro.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.