denunciata-per-presunta-truffa-a-un’anziana-cliente-dipendente-delle-poste-di-genova

Denunciata per presunta truffa a un’anziana cliente dipendente delle Poste di Genova

Genova – E’ finita nei guai con una denuncia una dipendente genovese di Poste Italiane di 55 anni: la donna avrebbe spostato il conto corrente di un’anziana cliente in una banca campana, per poi saccheggiarlo con la complicità di altre persone.

La vicenda è finita sotto la lente dei carabinieri dopo la denuncia fatta dalla vittima di 86 anni, che a marzo si è resa conto che qualcosa non andava e si è messa in contatto con i militari: oltre al trasferimento del deposito nella banca campana alla signora risultavano circa 80mila euro di movimentazioni improprie.

La lavoratrice di poste avrebbe tentato di mettere le mani su parte dei risparmi dell’anziana grazie alla complicità di quattro persone tra i 28 e i 64 anni, il cui compito era quello di emettere assegni, atti a svuotare il conto corrente della vittima.

Dalle indagini condotte dai carabinieri è emerso che l’impiegata postale aveva fornito ai complici gli estremi della documentazione bancaria della vittima, per poi trasferire il conto ed emettere diversi assegni postali falsificati per un danno di 130 mila euro. 

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *