cremonese-reggina-1-1:-ultimi-minuti-di-gara-|-live

Cremonese-Reggina 1-1: ultimi minuti di gara | LIVE

Cremonese-Reggina, tutti gli aggiornamenti in tempo reale: formazioni ufficiali, cronaca testuale live e, a fine gara, tabellino, pagelle e dichiarazioni dei protagonisti

Si torna in campo. Rush finale. Ultime sette curve, in Serie B, prima del traguardo. La Reggina le può affrontare sapendo che, se prende il cordolo, nessun problema. Le può affrontare sapendo che, se si prendono troppe larghe o troppo strette, non ci saranno gravi conseguenze. Il derby contro il Cosenza ha sancito la quasi matematica salvezza e adesso non resta che giocarsela. Obiettivo? Provare ad agganciare il difficile, ma non impossibile, treno playoff, nonostante stia per arrivare la penalizzazione e nonostante un calendario in salita, a partire da oggi. L’avversario è la capolista Cremonese, giovane, fresca e propositiva. Stellone non ha nulla da perdere ma soprattutto, per la prima volta, non è in emergenza. Mancano solo Lakicevic, Franco e Denis, oltre a Faty. Ritorna Menez, c’è anche Rivas. Abbondanza, finalmente. StrettoWeb seguirà come sempre il match con tutti gli aggiornamenti in tempo reale: formazioni ufficiali, cronaca testuale live e, a fine gara, tabellino, pagelle e dichiarazioni dei protagonisti.

Cremonese-Reggina, la cronaca testuale live

90′ – Quattro i minuti di recupero. Giallo per Montalto, che bisticcia con Rafia. Era diffidato e salta Benevento, ammonizione un po’ inutile per l’attaccante.

88′ – Una serie di corner per gli amaranto, adesso. Si incarica Di Chiara. Nulla di fatto, però.

86′ – Galabinov da corner manda alto, occasione per la Reggina.

80′ – Galabinov non sbaglia, la Reggina trova il pari: appena entrato, il bulgaro si prende il pallone e batte Carnesecchi, che però aveva intuito. Ora è 1-1 e gli amaranto sono in superiorità in questo finale.

78′ – Rigore per la Reggina! Menez serve Kupisz in profondità, il centrocampista cade e per l’arbitro è fallo.

76′ – Stellone inserisce l’artiglieria pesante: dentro Galabinov e Montalto, fuori le mezz’ali Hetemaj e Bianchi.

74′ – Gli amaranto adesso ci credono: palla in mezzo di Bianchi, la difesa respinge, Adjapong ci prova dal limite, ma è murato.

70′ – E al Var arriva il rosso per Crescenzi: l’arbitro si è dovuto servire della tecnologia per espellere il giocatore di casa dopo l’entrataccia a gamba altissima su Hetemaj. Lo aveva graziato, come fatto nel primo tempo con Bianchetti.

68′ – Giallo per Crescenzi, gamba tesa su Hetemaj: altre veementi proteste per gli amaranto, l’arbitro va al Var.

67′ – La Cremonese ora chiude ogni spazio e lascia il palleggio alla Reggina, che però non riesce a pungere.

58′ – Tre cambi per la Reggina: entrano Menez per Rivas, Adjapong per Giraudo e Kupisz per Lombardi. Si rimane senza centravanti, con Menez e Folorunsho davanti.

54′ – Giallo per Fagioli.

49′ – Cremonese in vantaggio, si sblocca la gara: piazzato dei padroni di casa, il pallone viaggia in mezzo all’area, nessuno spazza, e Ciofani se lo ritrova davanti, si gira e batte Micai. 1-0.

46′ – Inizia la ripresa, doppio cambio per la Cremonese: dentro Fagioli e Rafia.

SECONDO TEMPO

45’+2 – Dopo due minuti di recupero, termina il primo tempo. 0-0 allo Zini: ottimo avvio, seconda parte più tranquilla, abbaglio clamoroso dell’arbitro.

45′ – Sono due i minuti di recupero concessi dall’arbitro.

38′ – Fischiato un fuorigioco inesistente a Folorunsho. Terna arbitrale decisamente insufficiente finora.

38′ – Fase della gara abbastanza morta, dopo un avvio vivace.

30′ – Fase confusionaria del match, con diverse leggerezze in fase di palleggio della Reggina, ma la Cremonese non punge.

23′ – Clamoroso abbaglio dell’arbitro! Bianchetti a valanga su Folorunsho, era già ammonito, ma il direttore di gara non estrae il cartellino. Veementi proteste della squadra amaranto, ma si resta in parità numerica.

21′ – Lombardi recupera pallone a centrocampo, si invola verso la porta e conclude, ma Carnesecchi blocca.

17′ – Strizzolo di testa, Micai costretto al corner. Ora la Cremonese comincia a reagire dopo un avvio sottotono.

16′ – Pallone perso a centrocampo da Hetemaj, Okoli ci prova da fuori, pallone deviato.

9′ – Prima occasione anche per la Cremonese: Okoli riceve dall’interno dell’area e colpisce di testa, palla alta.

8′ – Giallo anche per la Reggina: ammonito Di Chiara.

5′ – Reggina a un passo dal gol! Hetemaj mette in mezzo, Amione colpisce al volo a botta sicura da due passi, ma Carnesecchi respinge. Solo Reggina in campo finora.

3′ – Partenza sprint della Reggina: la punizione di Crisetig prende la barriera, poi Rivas scappa via ma è corner, da cui il nulla di fatto.

1′ – Che record! Dopo 5 secondi c’è già un giallo: Bianchetti sbaglia e atterra Folorunsho che va in partenza.

1′ – Si parte! Comincia Cremonese-Reggina!

PRIMO TEMPO

Cremonese-Reggina, formazioni ufficiali

Di nuovo senza centravanti. Né Montalto, né Galabinov, né Tumminello, Stellone se la gioca ancora senza punti di riferimento, con la coppia Folorunsho-Rivas che tanto bene ha fatto tra Cittadella e Cosenza. Squadra coperta a centrocampo, con Hetemaj e Bianchi insieme, mentre Lombardi vince il ballottaggio con Kupisz sulla fascia.

Cremonese (4-2-3-1): Carnesecchi; Crescenzi, Bianchetti, Okoli, Sernicola; Castagnetti, Valzania; Zanimacchia, Gaetano, Strizzolo; Ciofani. A disposizione: Ciezkowski, Sarr, Fiordaliso, Casasola, Ravanelli, Baez, Gondo, Buonaiuto, Meroni, Politic, Fagioli, Rafia. Allenatore: Pecchia.

Reggina (3-5-2): Micai; Cionek, Amione, Di Chiara; Giraudo, Bianchi, Crisetig, Hetemaj, Lombardi; Folorunsho, Rivas. A disposizione: Turati, Adjapong, Aya, Loiacono, Stavropoulos, Bellomo, Cortinovis, Ejjaki, Kupisz, Galabinov, Ménez, Montalto. Allenatore: Stellone.

Arbitro: Eugenio Abbattista di Molfetta. Assistenti: Francesco Fiore di Barletta e Luigi Lanotte di Barletta. IV ufficiale: Matteo Gualtieri di Asti. VAR: Gianluca Aureliano di Bologna. A-VAR: Marco Scatragli di Arezzo.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.