coronavirus-in-francia,-e-ufficiale:-vaccinazione-obbligatoria-per-i-frontalieri

Coronavirus in Francia, è ufficiale: vaccinazione obbligatoria per i frontalieri

Ventimiglia. Tutti i frontalieri che lavorano in Francia dovranno tassativamente essere vaccinati per continuare a lavorare. Lo ha chiarito, in serata su France 2, il ministro della Salute francese Oliver Varan, che ha specificato che tutti i lavoratori a contatto con il pubblico (bar, ristoranti, centri commerciali, ecc.) dovranno obbligatoriamente effettuare la prima dose di vaccino entro il 1 agosto, per essere completamente vaccinati entro la fine del mese.

In pratica, spiega Roberto Parodi, segretario del Fai Frontalieri Intemelii, «da settembre i lavoratori dovranno avere il Green pass che attesti l’avvenuta vaccinazione oppure un test effettuato ogni due giorni, altrimenti non potranno lavorare».

Per chi non accetterà la vaccinazione, aggiunge Parodi «non è previsto nessuno chomage o cttr e non sarà il datore di lavoro a licenziare il dipendente, ma a quest’ultimo sarà vietato presentarsi sul posto di lavoro». Se poi, a seguito di controlli, dovesse emergere la presenza di personale non vaccinato o senza test negativo, ad essere sanzionato sarà anche il datore di lavoro.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *