charles-leclerc-la-pensa-come-binotto:-“non-li-escludo-mai”

Charles Leclerc la pensa come Binotto: “Non li escludo mai”

Charles Leclerc è pronto al GP di Miami: il pilota monegasco ha analizzato la situazione e mostrato di tenere alta l’attenzione

E’ iniziato il week end del GP di Miami, il primo della storia della Formula 1, con il debutto della Florida nell’intenso calendario di questa stagione. Negli Stati Uniti il circus arriva con Charles Leclerc leader del mondiale piloti e la Ferrari a far la parte della lepre in quello Costruttori.

Charles Leclerc
Charles Leclerc (Ansa foto)

Il pilota monegasco, però, in Florida vuole anche riscattare l’amaro epilogo del Gran Premio di Imola, con il sesto posto finale che ha alimentato solo rimpianti oltre ad aver agevolato la rimonta di Verstappen, ora a 27 lunghezze da Leclerc dopo il Grand Chelem in Emilia-Romagna.

Sembra profilarsi una sfida a due per il mondiale, con Lewis Hamilton decisamente attardato ed alle prese con le difficoltà della Mercedes, ad oggi non apparsa competitiva. Leclerc, però, ha opinione diversa su ciò. “Dall’inizio del mondiale stanno faticando, è vero, ma sono un Team forte, in passato lo hanno dimostrato e non li escludo mai” ha affermato il monegasco in un’intervista alla Cnn. Leclerc ha però sottolineato come non sappia “quali potrebbero essere gli sviluppi. Sembra abbiano problemi grandi al momento che necessitano prima della risoluzione di un po’ di tempo“.

Hamilton è infatti attardato in classifica, addirittura settimo con appena 28 punti conquistati e lo “zero” di Imola nell’ultimo Gran Premio, complice il 13mo posto finale, quasi un’onta per lui, al pari della decima piazza in Arabia Saudita.

Una riflessione quella di Leclerc che combacia con quella di Mattia Binotto, il quale, in un’intervista rilasciata prima del GP di Imola si è detto certo sul fatto che il team anglo-tedesco tornerà presto competitivo.

Charles Leclerc, le previsioni per il GP di Miami

Charles Leclerc Ferrari
Charles Leclerc Ferrari (Ansa foto)

Il pilota della Ferrari ha anche dato un’opinione su quello che sarà il GP di Miami. “Per tutto il fine settimana sono attesi molti fan, la gara sarà incredibile. Impressionanti le strutture attorno al circuito” ha aggiunto Leclec entrando poi nello specifico della pista. “Il mio settore preferito sarà probabilmente il secondo, con le molte curve a distanza breve. Imparare nel modo più rapido possibile sarà la sfida per i piloti“.

Leclerc, nella classifica iridata, ha 86 punti, frutto di due vittorie – conquistate in Bahrain ed Australia – oltre al secondo posto in Arabia Saudita oltre al citato sesto piazzamento di Imola. L’obiettivo del ferrarista è ora riscattare Imola e riguadagnare nuovamente terreno sulla Red Bull e sul Max Verstappen.

E probabilmente anche in territorio statunitense vedremo una nuova sfida tra le due monoposto che, nelle prime quattro gare, hanno monopolizzato la Formula 1, con due successi a testa.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.