briatore,-la-scuola-del-figlio-costa-piu-di-un-anno-di-stipendio

Briatore, la scuola del figlio costa più di un anno di stipendio

Elisabetta Gregoraci e Flavio Briatore non badano a spese per il figlio: la retta della scuola che frequenterà Nathan costa più di un anno di stipendio di uno dei suoi camerieri. Stiamo parlando della International School of Monaco, tra gli istituti più conosciuti e prestigiosi della città.

Briatore non bada a spese, Nathan frequenterà la scuola privata: più di 28 mila euro per la retta

Frequentare l’International School of Monaco, a seconda delle fasce di età che si prendono in riferimento, può arrivare a costare più di 28 mila euro (tasse di iscrizione escluse). A conti fatti, Flavio Briatore, quest’anno, verserà all’Istituto più di quello che è l’equivalente della retribuzione annuale di uno dei suoi camerieri.

La polemica che per mesi ha affollato le pagine dei quotidiani e dei magazine online è ormai la conosciamo tutti, ma facciamo un riassunto: Briatore spesso si è lamentato dell’impossibilità di trovare camerieri, e in generale personale da impiegare nei suoi locali, puntando il dito contro il reddito di cittadinanza (qui a chi spetta) e i sussidi assicurati dallo stato. La “colpa” del governo, secondo l’imprenditore, sarebbe quella di assicurare in questo modo mezzi assistenziali tali da non spingere le persone a trovare lavoro. E a chi rispondeva che il problema erano gli stipendi bassi e il precariato del settore ristorazione e turismo, lui replicava con le cifre: “Da noi stipendi da 1.500 a 2.000 euro, ma non troviamo dipendenti”, aveva detto durante un suo intervento a Cartabianca, programma Rai condotto da Bianca Berlinguer.

Quindi, un collaboratore dell’imprenditore, nel migliore dei casi, arriverà a guadagnare in un anno circa 24 mila euro, che sono comunque meno della retta per la scuola del figlio.

Qui, invece, le nuove regole per la scuola pubblica a settembre in Italia.

Quanto costa frequentare l’International School of Monaco: ecco quanto pagherà Briatore per il figlio Nathan

I termini e le condizioni di iscrizioni dell’International School of Monaco, per l’anno 2021-2022, sono tutti consultabili online.

Stando a quanto riportato dall’Istituto, prima del pagamento della retta annuale ai genitori viene chiesto il versamento di una somma una tantum che comprende:

  • la quota di iscrizione pari a 250 euro, che viene pagata al momento della prima domanda di iscrizione alla Scuola e copre i tempi amministrativi e i costi di elaborazione del nuova domanda dello studente. Ogni domanda successiva (con un anticipo non superiore a un anno) sarà subordinata alla domanda tassa;
  • la quota di iscrizione di 1.500 euro, che accompagna il Contratto di Immatricolazione inviato solo quando un posto è stato ufficialmente offerto a un nuovo studente. Il posto presso la Scuola è riservato solo dopo il pagamento della Quota di Iscrizione e la sottoscrizione del Contratto di Iscrizione;
  • la quota per la Commissione Fondo Sviluppo Capitale pari a 5.000 euro, pagata contestualmente alla prima rata delle Tasse Scolastiche, a partire dalla Lezione Mattutina dell’Asilo. Il fondo è utilizzato per il miglioramento continuo e l’aggiornamento della Scuola e le famiglie hanno la possibilità di contribuire con una somma maggiore al sviluppo della Scuola.

Una volta che l’iscrizione è andata a buon fine, la scuola chiede il versamento delle rette annuali (non rimborsabili), ma che possono essere versate in due rate, e i costi sono i seguenti:

  • KPM – Classe pomeridiana della scuola materna su base, euro 7.700;
  • KAM – Classe mattutina della scuola materna, euro 11.500;
  • I primi anni di transizione alla classe terza, euro 22 300;
  • Classi della scuola primaria da 4 a 6, euro 23 900;
  • Classi di scuola secondaria da 7 a 9, euro 25.700;
  • Classi di scuola secondaria da 10 a 13, euro 28.350.

Nathan, il figlio di Elisabetta Gregoraci (che per l’occasione ha accompagnato lei il primo giorno di scuola, qui le foto) e Flavio Briatore, ha oggi 12 anni, quindi per la sua frequenza è richiesto il versamento della somma massima.

Tasse e retta includono:

  • cancelleria o materiali e libri di testo;
  • la tessera annuale CAM bus;
  • tasse d’esame IGCSE e IB;
  • un iPad (per le classi da 4 a 9);
  • un MacBook (per le classi da 10 a 13);
  • uscite e viaggi brevi legati al lavoro in classe;
  • la grande “gita scolastica” per le Classi da 3 a 9 (facoltativa per le Classi da 10 a 12);
  • pranzo per gli studenti della Classe Transizione alla Classe 11;
  • la quota della Parent Teacher Association (P.T.A.);
  • la quota di iscrizione all’Associazione per ciascun genitore che deve essere un membro dell’Associazione ISM.

Non sono incluse invece: Le lezioni individuali di strumento musicale e alcune attività extracurriculari verranno addebitate di volta in volta. Il pranzo presso il “Lion Bar” che è considerato un extra facoltativo per gli studenti delle classi 12 e 13. Eventuale sostegno specifico all’apprendimento, fatturato su base individuale.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.