bomba-dagospia,-dopo-25-anni-in-mediaset,-berlusconi-non-la-vuole-piu-“e'-distrutta-e-triste-sta-male”.-fan-sotto-choc

Bomba Dagospia, dopo 25 anni in Mediaset, Berlusconi non la vuole più. “E' distrutta e triste. Sta male”. Fan sotto choc

Doveva tornare quando le avrebbero fatto la giusta proposta, Alessia Marcuzzi, ma adesso si dice che la donna non riesca a trovare un ruolo né in Mediaser né sulla concorrente Rai. A lanciare la notizia è Dagospia, portale sempre molto informato su quello che accade dietro le quinte del piccolo schermo. “Dicono che una ex regina dei naufraghi si sforzi di sorridere, ma in realtà sia parecchio triste. Sulla soglia dei 50 anni vorrebbe tornare a essere un cigno Mediaset, ma il Biscione dopo tanti anni di fedeltà non ha piani per lei. E anche le porte Rai sono difficili da varcare, dicono”.

Non viene fatto il nome della presentatrice ma è palese che si parla di Alessia Marcuzzi. E’ lei ad aver condotto per lungo tempo L’isola dei famosi, per poi passare alla versione Vip di Temptation Island. Per tantissimi anni la donna ha lavorato per la Mediaset, che adesso però sembra voltarle le spalle. Il mondo della televisione è fatto così. Un momento sei all’apice del successo, il momento dopo non riesci a firmare neanche un contratto. Stavolta è capitato alla bella bionda, che piuttosto di accettare proposte poco interessarsi ha deciso di prendersi un momento di pausa che potrebbe costarle caro.

LEGGI ANCHE: Bufera Mattino 5: Batosta per Federica Panicucci. Il fuori onda choc le costa carissimo, Mediaset furiosa. “La sostituiscono”

Sembrava un volto intramontabile quello di Alessia Marcuzzi, ma sono già passati mesi dalla sua ultima apparizione in televisione. La presentatrice aveva dato l’annuncio in prima persona: “Ciao a tutti, voglio essere io a dirvelo, prima che lo leggiate su qualche blog in maniera distorta. Dopo 25 anni in Mediaset, ho deciso di prendermi un momento per me, perché non riseco più ad immaginarmi nei programmi che mi venivano proposti. È per questo motivo – non vi nascondo con grandissima sofferenza – che ho deciso di comunicare all’Editore e all’Azienda di voler andar via, salutandoli con stima ed affetto e ringraziandoli per aver avuto fiducia in me tutti questi anni”.

Venticinque anni di lavoro per la Mediaset, che adesso non riesce a proporle un programma interessante. A quel che si dice, Alessia Marcuzzi ha rifiutato la conduzione di Scene da un matrimonio, programma che va in onda nel pomeriggio del week end e che adesso vede al timone Anna Tatangelo al suo primo impegno come conduttrice. La donna accompagna gli sposi nei giorni antecedenti la cerimonia, alla scoperta di colorite usanze ed abitudini, per poi vederli all’altare in attesa di pronunciare il fatidico sì. Ma la proposta non è piaciuta e la donna ha deciso di guardarsi intorno.

LEGGI ANCHE—> Bufera in Rai, Marcuzzi al posto della Guaccero. Lei furiosa si sfoga: “Adesso parlo io, sono stanca. Ecco cosa succede”

Se la Mediaset non la rende felice, forse la Rai potrebbe. Si dice che una proposta sia stata fatta, da Milly Carlucci, per entrare nel cast di Ballando con le Stelle. Ma si sa che questo tipo di show è indirizzato principalmente a coloro che sono definiti perdenti, perché non hanno più proposte lavorative, e Alessia Marcuzzi forse ha voluto tenere la testa alta, dopo la sua splendida carriera. Ma a tirare troppo la corda va a finire che si spezza e adesso anche la rete di Stato sembra non volerla accogliere tra le sue grandi braccia. Speriamo che la bella bionda della televisione riesca presto a trovare il suo posto. C’è sempre La7.

Commentate con noi sul gruppo ufficiale di Uomini e Donne di Maria de Filippi e seguici su Google News cliccando sulla stellina in alto a destra

Piersilvio-Berlusconi-
Piersilvio-Berlusconi-

L’articolo Bomba Dagospia, dopo 25 anni in Mediaset, Berlusconi non la vuole più. “E’ distrutta e triste. Sta male”. Fan sotto choc proviene da Più Donna – Notizie di gossip, spettacolo, moda e attualità.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.