bollo-auto,-c'e-un-metodo-per-pagarlo-che-quasi-nessuno-conosce:-e-anche-conveniente

Bollo Auto, c'è un metodo per pagarlo che quasi nessuno conosce: è anche conveniente

Il pagamento del bollo è obbligatorio per legge e, forse non tutti lo sanno, è possibile utilizzare anche un metodo che quasi nessuno conosce

Il pagamento del Bollo Auto è un obbligo di legge alla quale nessun possessore di un veicolo (salvo le varie esenzioni) può sottrarsi. Tuttavia, questa tassa è pagabile in molti modi diversi, agevolando l’adempimento di ogni automobilista, che può usufruire di vari canali. Il bollo va pagato ogni anno, e proprio come accade per le normali bollette di luce e gas, si può pagare tramite la cosiddetta domiciliazione bancaria.

Auto Bollo
Auto Bollo (Ansa Foto)

Si tratta di un metodo che consente all’ente di prelevare l’ammontare della tassa direttamente dal conto corrente del contribuente, in maniera fissa e automatica. In questo modo sarà impossibile dimenticarsi di provvedere al pagamento, avendo la certezza di effettuarlo nei tempi giusti e senza alcun rischio di incorrere in more e sanzioni. Spesso anche una semplice dimenticanza può portare a ritardo nel pagamento, e di conseguenza a interessi di mora e spesso di vere e proprie sanzioni, che sono inevitabilmente salate.

Ma quale è la procedura? Va precisato che il servizio non è offerto in tutte le regioni d’Italia. E’ possibile, ad esempio, in Lombardia (la prima ad aprire a questa possibilità) e a seguire in altre regioni italiane. Chiaramente occorre verificare se la propria regione sia coperta dal servizio di domiciliazione bancaria per il bollo auto.

Bollo Auto, come è possibile pagarlo con la domiciliazione bancaria

Questa possibilità può essere utilizzata da tutti, sia persone fisiche (anche in possesso di più veicoli) che quelle che pagano per conto di altri proprietari, come ad esempio un genitore con un figlio. Chiaramente, sono soggetti al pagamento del bollo solo i veicoli non esentati. La domiciliazione si può applicare anche ai mezzi di nuova immatricolazione, con la scadenza alla fine del mese successivo a quello in cui è stato immatricolato il veicolo.

La domiciliazione può essere revocata in qualsiasi momento, senza alcun vincolo temporale. In mancanza di revoca, questa si attua a tempo indeterminato. La richiesta può essere fatta facilmente online, seguendo le indicazioni sul portale della propria regione di residenza.

traffico
(Ansa)

Ad esempio, in Lombardia si accede tramite la Carta d’Identità Elettronica, con lo SPID oppure con il CNS+PIN. C’è anche una procedura “cartacea”, con la spedizione di una richiesta via posta ordinaria. Molto interessante ricordare che spesso, la domiciliazione bancaria per il bollo auto porta spesso a uno sconto. Ancora una volta è la Lombardia che offre questa possibilità, visto che applica un bonus del 15% sulla tassa annuale: una possibilità molto interessante, applicata anche dalla Regione Campania con il 10% di sconto sul costo originario del bollo.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.