blogger-tedesco-critica-il-governo-sul-covid.-e-la-polizia-gli-irrompe-in-casa-(video)

Berlino, 20 nov – Si stanno diffondendo da un social all’altro le immagini dell’irruzione condotta dalla polizia tedesca il 18 novembre scorso nell’appartamento dello youtuber prof. Andreas Noack. Le immagini mostrano Noack parlare durante una diretta streaming fino ad essere interrotto dall’arrivo delle forze dell’ordine che prima sfondano la porta e poi, armi in pugno, costringono il professore a sdraiarsi per terra. Da ieri si susseguono le ipotesi riguardo l’operazione: c’è chi azzarda che l’operazione fosse stata condotta per arrestare Noack – reo, a detta di molti, di diffondere una narrazione anti-lockdown e quindi antigovernativa riguardo l’epidemia di coronavirus; e c’è chi invece sostiene che l’intero video non sia altro che una messa in scena, questo fatto evidenziato da comportamenti «poco professionali» tenuti dalla polizia durante l’irruzione.

A fare un po’ di chiarezza ci ha pensato il sito di informazione indipendente Stefan Franken News, che analizzando la homepage del canale YouTube di Noack è stato in grado di risalire all’area geografica dell’accaduto: si tratta della Media Franconia bavarese, uno dei sette distretti in cui è suddivisa la Baviera. A quel punto un utente Twitter ha chiesto delucidazioni sull’accaduto direttamente all’account della Polizia della Media Franconia, che ha così risposto: «Sì, l’operazione di polizia è avvenuta. Tuttavia, non era diretta contro il proprietario del canale streaming. Non possiamo fornire ulteriori informazioni».

Quindi possiamo confermare, finora, che questa è una vera operazione di polizia. Rimangono avvolte da un alone di mistero le motivazioni del blitz e i reali destinatari del provvedimento. 

L’articolo Blogger tedesco critica il governo sul Covid. E la polizia gli irrompe in casa (Video) proviene da Il Primato Nazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *