biden-e-la-strategia-del-compromesso-per-portare-a-casa-l’accordo-sul-clima

Biden e la strategia del compromesso per portare a casa l’accordo sul clima

4 Luglio 2021

Nel tentativo di trovare appoggio politico all’ambizioso piano “green” per le infrastrutture da 1,2 mila miliardi di dollari, il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, ha scritto un lungo editoriale pubblicato in settimana da Yahoo News in cui si è detto soddisfatto del compromesso raggiunto con il Congresso. “Ho sempre creduto che non ci fosse niente che la nostra nazione non potesse fare quando decidiamo di farlo insieme. La scorsa settimana abbiamo iniziato a scrivere un nuovo capitolo di quella storia”, ha esordito Biden.

Il piano nelle ultime settimane ha trovato infatti diversi oppositori e il clima si è fatto ancor più teso quando il presidente ha minacciato di porre il veto – minaccia poi ritirata – qualora la sua proposta fosse stata “snaturata” o svuotata delle risorse necessarie. Il provvedimento, tra le varie misure, ha previsto 49 miliardi di dollari per il trasporto pubblico, 15 miliardi di dollari per le infrastrutture dei veicoli elettrici e gli autobus e 73 miliardi di dollari in investimenti nella rete elettrica, ma anche fondi per la rete stradale, la banda larga e i porti. La Casa Bianca ha quindi lavorato con il Congresso per trovare un accordo tra le varie posizioni, prima fra tutte quelle della parte democratica e degli attivisti che stanno spingendo per un piano ancora più ambizioso e ancora più focalizzato sulla lotta al cambiamento climatico, ma anche dei deputati e senatori provenienti dagli Stati produttori di gas naturale che temono le proposto che puntano a frenare la dipendenza dal combustibile fossile.

Un tentativo che sembra aver portato alla formazione di un gruppo bipartisan al Senato per portare avanti i punti chiave del piano. La soluzione individuata è stata quella di affiancare a questo provvedimento un “disegno di legge di riconciliazione” che includa le misure per il clima che non troveranno posto nell’Infrastructure Deal. “L’accordo sulle infrastrutture rappresenta comunque un passo avanti cruciale nella costruzione del nostro futuro di energia pulita – ha scritto Joe Biden nel suo op-ed per Yahoo News – Costituirebbe il più grande investimento nella trasmissione di energia pulita nella storia americana, modernizzando la nostra rete elettrica per accelerare la creazione di energia rinnovabile a zero emissioni di carbonio”. “Né i Democratici né i Repubblicani hanno ottenuto tutto ciò che volevano in questo accordo. Ma questo è ciò che significa scendere a compromessi e raggiungere il consenso: il vero cuore della democrazia”, ha riconosciuto.

Biden ha garantito che le risorse necessarie per finanziare il piano non arriveranno da un aumento delle tasse per il ceto medio americano. “Faremo tutto questo senza aumentare le tasse di un solo centesimo sugli americani che guadagnano meno di 400mila dollari all’anno. Ciò significa nessun aumento della tassa sul gas: le famiglie che lavorano hanno già pagato abbastanza. Invece, pagheremo in parte questi investimenti dando all’IRS le risorse di cui ha bisogno per riscuotere le tasse che gli americani più ricchi devono ma che attualmente non pagano”, ha sottolineato Biden.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *