bacetto-bistrot-–-roma

Bacetto Bistrot – Roma

Bacetto Bistrot
Via Ostiense, 177 – 00154 Roma
Tel. 06/86665135
Sito Internet: www.bacettobistrot.it

Tipologia: tradizionale con spunti creativi
Prezzi: bacetti 4/6€, antipasti 5/14€, primi 10/16€, secondi 12/25€, dolci 5/9€
Chiusura: Domenica sera e Lunedì sera

OFFERTA
Fra i tanti locali che popolano la zona universitaria nei pressi della Basilica di San Paolo, Bacetto incuriosisce più per il nome che per la location. Vale però la pena di non fermarsi alla prima impressione perché la proposta della cucina è originale e appagante. Se a pranzo l’offerta è più snella per venire incontro alle esigenze di studenti e professori, alla sera il discorso cambia. Noi siamo partiti con alcuni “bacetti”, in pratica degli antipasti serviti in porzione ridotta: degli sfiziosi involtini thailandesi di pollo con curry rosso piccante, zenzero e lime, e degli altrettanto indovinati gamberi marinati al curry giallo, rosso e verde, cialda croccante con salsa agrodolce piccante, mentre abbiamo trovato un po’ blando al palato il french kiss éclair con concassè di pomodoro, stracciata di burrata e salsa al basilico. Gli abbiamo affiancato un antipasto vero e proprio, l’ottimo uovo fritto con cuore liquido su fonduta di formaggio e tartufo fresco, per proseguire con una dimenticabile interpretazione dell’amatriciana, un po’ pasticciata, servita con dei tonnarelli, a cui abbiamo preferito gli gnocchetti fatti in casa con burro al tartufo bianco, liquirizia e tartufo fresco e soprattutto i ravioli con doppia stagionatura di pecorino romano al cacio e pepe con zeste di limone. Giustamente appena scottata la tagliata di tonno proposto con sale Maldon, gruè di fava di cacao servito però con un tortino di riso basmati saltato al curry giallo che poco aggiungeva alla preparazione. Dolce congedo affidato a un tiramisù un po’ pesante servito al barattolo, che abbiamo affiancato con altri due dolci ben presentati ed equilibrati: la namelaka al cioccolato con cialda di patata dolce e cacao, crumble alle nocciole, salsa al cacao e zenzero, gelée all’arancia, caramello salato e gruè di fava di cacao, e il “blu esotico”, un semifreddo al cocco e cioccolato bianco, spugna alla vaniglia, crema pistacchio e mascarpone, ananas essiccato, emulsione di limone e infuso di blue curaḉao. Ben estratto ma privo di complessità il caffè con cui abbiamo concluso il pasto.

AMBIENTE
A nostro avviso il punto debole della proposta: dall’esterno dà l’idea di un bar-tavola calda, sensazione confermata dal lungo bancone che campeggia nella saletta principale davanti alla quale una veranda protetta assicura altri coperti. Mise en place affidata a tovagliette e tovaglioli di carta.

SERVIZIO
Cortese e disponibile.

Recensione a cura di: Roma de La Pecora Nera – ed. 2022 – www.lapecoranera.net

Scarica l’app GRATUITA Buon APPetito e troverai oltre 1.000 recensioni indipendenti sui locali di Roma, Milano e Torino

L’articolo Bacetto Bistrot – Roma sembra essere il primo su Secolo d’Italia.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.