asl-3-risponde-a-pastorino-in-merito-al-problema-dei-dei-bambini-disabili-senza-cure

Asl 3 risponde a Pastorino in merito al problema dei dei bambini disabili senza cure

Con riferimento al comunicato stampa di Gianni Pastorino (Linea Condivisa) sul problema dei minori disabili senza cure pubbliche, Asl3 specifica che dal monitoraggio odierno sul centro di prenotazione, i tempi di attesa per le prime visite (inserite dal primo dicembre 2021 a CUP per abbattimento tempi) risultano consoni alla priorità della richiesta: nella giornata odierna, martedì 12 aprile, le prime visite B (10 gg) sono prenotabili da 2 a 10 gg; D (30gg) entro 30 gg; P (sei mesi) da 45 gg a 4 mesi. Si aggiunge che le prime visite del trimestre gennaio –marzo 2022 sono state 555 contro le 324 del 2021. Per quanto riguarda le liste di attesa per le erogazioni di interventi di tipo riabilitativo si fa presente che nei primi tre mesi del 2022 sono stati presi in carico 235 nuovi bambini (che negli anni precedenti hanno rappresentato la presa in carico di un anno) con proiezione fine anno di 940 pari quindi a quattro volte quelle degli anni precedenti. Al momento i pazienti totali in carico per riabilitazione sono 2199 contro i 1800 del 2019.

Per raggiungere tali obiettivi, oltre all’aumento delle risorse per gli erogatori convenzionati (1,3 ml di Euro), si è provveduto al potenziamento delle risorse di personale come seguito dettagliate: 12 psicomotricisti; 8 psicologi; 7 educatori; 2 logopedisti; 4 assistenti sociali; 11 neuropsichiatri infantili in assunzione da graduatoria di concorso del 21 dicembre 2021. E’ in uscita sulla Gazzetta Ufficiale nel mese di aprile un ulteriore concorso per 24 logopedisti

Questi numeri sono solo il primo tangibile esempio del grande impegno di Asl3 e della Regione che proseguirà con pari e se non superiore impegno

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.