anonymous-manda-in-tilt-i-taxi-di-mosca,-caos-per-quasi-un'ora:-rispondevano-tutti-alla-stessa-chiamata-–-il-video

Anonymous manda in tilt i taxi di Mosca, caos per quasi un'ora: rispondevano tutti alla stessa chiamata – Il video

È un giovedì piovoso come tanti altri a Mosca. Sulla app che aiuta i tassisti russi a gestire le chiamate arriva una richiesta che porta al distretto di Fili. Per raggiungere la meta, il taxi deve attraversare la città e per farlo prende la Kutuzovsky: una strada con numerose corsie che di solito garantisce un percorso veloce. Quel giovedì mattina di 1° settembre, però, c’è traffico. Tanto traffico. Centinaia di altri taxi sembrano dover andare dalla stessa parte e nessuno è disposto a cedere il proprio posto a un concorrente. Come spiegato a Forbes.ru, è proprio così: un «malfunzionamento» ha fatto sì che a tutti i tassisti collegati all’aggregatore Yandex Taxi ricevessero la stessa chiamata. Il comunicato stampa parla anche di un «tentativo da parte di aggressori di interrompere il servizio». Tentativo riuscito, sembrerebbe, vedendo le immagini di quella che è una delle principali strade di Mosca del tutto bloccate per almeno 40 minuti.


La compagnia ha affermato che il suo dipartimento di sicurezza «ha immediatamente interrotto i tentativi di ordinare artificialmente i taxi», ma a quanto pare non è stato sufficiente per impedire ad altre auto gialle di inserirsi nell’ingorgo. «La questione del risarcimento sarà risolta nel prossimo futuro», assicurano da Yandex. Sembra ormai risolto il mistero di chi sia stato a provocare questo disagio. L’account Twitter Anonymous Tv ha retwittato il video del tassista russo che ha immortalato l’ingorgo scrivendo come Yandex Taxi è stato violato dal collettivo di hacker che già in passato hanno procurato più di qualche problema ai trasporti russi.


September 2, 2022

Continua a leggere su Open

Leggi anche:

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.