acqua-spray,-come-farla-in-casa-contro-la-calura-estiva.-non-serve-solo-acqua,-ecco-come-si-prepara

Acqua spray, come farla in casa contro la calura estiva. Non serve solo acqua, ecco come si prepara

Acqua spray, la soluzione economica fatta in casa contro la calura estiva. I suggerimenti da seguire su come creare dell’acqua spray rinfrescante. La sola acqua non basta, avrai bisogno anche di questi ingredienti. Tutti molto semplici da trovare ed a costo estremamente basso.

Acqua spray, le indicazioni per crearla a costo zero in casa e per portarla sempre con noi in giro. In questo modo avremo sempre a portata di mano una soluzione da potere applicare sempre per contrastare il caldo. Sia a casa che in ufficio oppure in spiaggia sotto all’ombrellone, potremo fare ricorso al nostro semplice ritrovato. Con l’acqua spray inserita in uno spruzzino avremo facilmente aggirato il grosso problema che consiste nell’avvertire in maniera evidente il calore estivo.

Ed è bene specificare che non è sufficiente inserire dell’acqua di rubinetto in un flaconcino. Bisogna fare altro per rendere la nostra acqua spray veramente rinfrescante. Infatti dovremo avvalerci di qualche ingrediente in grado di potenziare la sensazione di sollievo. Si tratta in ogni caso di componenti molto facili ed economiche da trovare.

Acqua spray, è rinfrescante e porta benefici: cosa serve per prepararla

Gli ingredienti richiesti sono i seguenti:

  • 250 ml di acqua distillata;
  • foglioline di menta;
  • cinque gocce di olio essenziale di arancio dolce;
  • cinque gocce di olio di jojoba puro;
  • uno spruzzino;

Bisognerà mettere a bollire l’acqua distillata e lasciare in infusione le foglie di menta. Per fare ciò occorrerà appena una decina di minuti. Il liquido che otterremo in risultato va quindi filtrato mediante l’utilizzo di un colino, poi dovremo farlo raffreddare. Fatto questo, versiamolo tutto nello spruzzino. A questo punto aggiungiamo l’olio essenziale sia di jojoba puro che di arancio dolce e mescoliamo per bene agitando il flacone.

Quindi lasciamo il nostro preparato all’interno del frigorifero. Un consiglio molto prezioso da seguire è quello di utilizzare spruzzini di piccole dimensioni, dal momento che la nostra acqua spray avrà un effetto efficace solamente per massimo due giorni. Per cui è meglio evitare contenitori di più grandi dimensioni, e che tra l’altro risultano essere anche notevolmente più scomodi da trasportare. Quelli più piccole in dimensioni invece possono essere tranquillamente inseriti in una borsa o simili, ed estratti a seconda della necessità. Continua a leggere  su Piudonna.it .  Per continuare ad avere news seguiteci anche sui nostri profili  Facebook e anche su INSTAGRAM 

acqua spray

L’articolo Acqua spray, come farla in casa contro la calura estiva. Non serve solo acqua, ecco come si prepara proviene da Più Donna – Notizie di Attualità, Gossip, Spettacolo e Tv.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.